Perché Amazon Dovrebbe Fare Un Tablet

Amazon, fra tutte le aziende che ci stanno provando, è ritenuta essere quella che più facilmente potrebbe tener testa a Apple nel mercato dei tablet. Questo principalmente per tre ragioni:

  • Sembra essere l’unica azienda in grado di fornire e ricreare un ecosistema – parte fondamentale del successo dell’iPad/iPhone – simile a quello di Apple: già vende libri, musica e film; di recente ha poi iniziato anche a vendere applicazioni Android creando un proprio app store.
  • Ha dimostrato, col Kindle, di essere molto valida anche nell’hardware. Valida e competitiva nel prezzo.
  • Con Cloud Drive o, come suggerisce Forkbombr, l’integrazione con Amazon S3 – che consentirebbe di sincronizzare in una nuvola online i propri dati – offrirebbe qualcosa in più, un servizio interessante, una feature su cui puntare, di cui l’iPad non potrebbe vantare.

Andy Ihnatko ha provato il nuovo Cloud Drive – presentato ieri – per alcune ore. Gli è piaciuto tantissimo al punto che ora afferma che da solo è stato in grado di rendere il suo telefono Android migliore. Amazon, dice, “era quello che stavo aspettando: un’azienda in grado di competere con Apple.”

This is what I’ve been hoping for: a company with the skill, vision, clarity, and competence to truly compete with Apple. It wasn’t going to be Google. It was never going to be Google. I’m grinning at the thought of how high these two companies can push each other. What a great time to be a geek and to be alive.