Erano meravigliosi, purtroppo li hanno finiti

Purtroppo sono già andati tutti esauriti (e il sottoscritto per tale ragione, per essere arrivato tardi, si sta maledicendo) ma nonostante ciò è bene ricavare uno spazio su questo blog per questi portachiavi in feltro ispirati alle icone dell’iPhone, perché sono troppo belli. E poi perché nei prossimi giorni è bene controllare lo store che li vende, ricordardi ci controllarlo frequentemente e regolarmente, che se tornano disponibili un ordine non lo leva nessuno.

[Via Tuaw]

In Love with Lisa

Lo so a cosa penserte non appena vi dirò il prezzo: costa troppo. Ecco allora la notizia: la maglia sopra viene 32 dollari che, in effetti, non sono pochi per una TShirt. Ma si tratta di una TShirt di Apple. Si tratta di una TShirt con Steve Jobs che tiene in mano un Mac. Lo ripeto: Steve Jobs che tiene in mano un Mac! Si tratta di una TShirt a cui, uno come me, non saprebbe resistere. E pazienza, se costa 32 dollari.

Il vero problema è che nel loro repertorio le persone (mighttees.com è il loro sito) che vendono tale maglietta ne hanno altre due, altrettanto fantastiche. Una con scritto “In love with Lisa”, l’altra con un Mac Classic modificato da far luccicale le pupille a un Mac Geek. Ve lo dico: non credo resisterò ancora a lungo.

Annotatelo sull’iPhone!

I Notepod sono un nuovo prodotto di uno studio di design autraliano che farà gola a tutti i Mac Geek. Essenzialmente si tratta di blocchi di fogli cartacei su cui prendere appunti a cui è stata data la forma di un iPhone. Stampati su ambo i lati, da una parte presentano la classica e normale quadrettatura, dall’altra ripropongono le linee esterne del dispositivo, permettendo all’acquirente di disegnare e prendere note sul finto schermo bianco di questo.

Occorrerà molta volontà d’animo agli affezionati del cartaceo e contemporaneamente amanti dell’iPhone per non acquistare i Notepod. In vendita a gruppi di 3 per circa 17 dollari, sicuramente sono un buon acquisto da sfoggiare assieme al proprio cellulare Apple.

iPhone Earings

Orecchini a forma di iPhone, per mostrare a tutti la propria devozione per il telefono cellulare della mela? Esistono e sono in vendita su Etsy ad un costo di 22 dollari. Allo stesso prezzo e sempre dallo stesso utente trovate anche un pendante a forma di iPhone.

Entrambi gli oggetti sono stati realizzati in fimo.

L’iPhone, come lo avrebbe pensato Leonardo

Come sarebbe stato l’iPhone se a progettarlo fosse stato Leonardo Da Vinci? Si tratta sicuramente di una domanda bizzarra che quasi sicuramente nessuno di noi si è mai posto, tuttavia a rispondere ad essa c’è una bella immagine di isteamphone.com, sito gemello di Exploded iPhone, citato alcune settimane fa fra gli articoli di questo blog per via della sua idea di vendere una maglietta che riportasse sul davanti un iPhone sezionato.

isteamphone.com è molto simile, mettendo anch’esso in vendita, per 20 dollari, una Tshirt con un iPhone sezionato. In questo caso, però, il device è disegnato con lo stile che solitamente caratterizza gli schizzi di Leonardo Da Vinci.

TShirt commemorativa del lancio del Macintosh

Fastmac.com per festeggiare il 25esimo anno dall’introduzione del primo Macintosh ha avuto una di quelle idee che al sottoscritto piacciono tanto, ovvero la realizzazione di una maglietta commemorativa da indossare per non scordarsi mai di quel momento.

A dir il vero di maglietta non ne è stata creata una sola, ma ben tre, tutte differenti:

  • Una prima riporta sul davanti la donna che corre nello spot 1984, realizzato appunto per pubblicizzare il Macintosh.
  • Una seconda ha il logo di Apple, formato grazie alle scritte dei maggiori prodotti dell’azienda.
  • Una terza è simile alla precedente, ma le scritte in questo caso vanno a formare la sagoma del Mac.

Una cosa molto interessante è anche il costo delle magliette, che si aggira sui 5 dollari ciascuna. Decisamente poco, dunque.

Charge TShirt

Una maglietta ideata da SimpleBits, uno studio grafico che si occupa della creazione di siti web. Presenta sul davanti il logo che compare sugli iPod o nella barra menù del Mac durante il caricamento della batteria. Costa 20 dollari. E’ molto semplice, è molto bella.

Messenger Bag dedicata al System 8

Un lettore mi segnala l’arrivo nel suo store R35P3C7 di alcune borse a tracolla dedicate ad Apple, che riportano sul davanti le icone del vecchio System 8 di Mac OS.

Lo segnalo perchè mi paiono ben fatte e credo soprattutto potrebbero piacere a tutti i lettori un po’ nostalgici, ai Mac Users di vecchia data che ancora non sono riusciti a staccarsi del tutto al passato della mela.

Stable Wired Connection

Uncofessableideas torna di nuovo, a distanza di mesi, a far parlare di sè per la creazione di un nuovo prodotto che potrebbe interessare diversi Mac fanatici.

Ricordo di aver parlato in passato del medesimo sito per via di alcune spillette e altri simpatici e originalissimi prodotti. Ora il nuovo gadget, appena nato, dovrebbe essere una spilla; anzi due spille, legate assieme con il classico cavo bianco Apple che solitamente viene utilizzato per sincronizzare l’iPod al computer.

Mauro, che sta dietro a Uncofessableideas e che poche ore addietro mi ha avvisato dell’arrivo di questo nuovo prodotto, ha aggiunto che si tratta di una piccola provocazione, oggi che il wireless sembra essere il presente più che il futuro, un modo per non abbandonare il passato ma lodarne i pregi.

Un’idea strana e, tutto sommato, bella. Sicuramente queste spille faranno un’ottima figura sulla vostra tracolla, zaino o ovunque altra parte vogliate. Sicuramente, se vi piacciono, possono essere un ottimo acquisto per mostrare la vostra devozione verso la mela morsicata 😉

Un anello che imita il puntatore del mouse

Un oggetto tanto simpatico quanto inutile, creato per Geek decisamente malati. Si tratta di Arrow Ring, studiato e realizzato da Dresser Johnson: un anello a forma di puntatore del mouse, da utilizzare solo per scherzo viste le sue dimensioni decisamente spropositate.

Il risultato di questa creazione può essere visto su Flickr, su cui sono state caricate fotografie di differenti persone che hanno deciso di utilizzarlo per indicare scherzosamente vari oggetti incontrati per caso sul loro cammino.

L’oggetto è in vendita per 22 dollari sul sito del produttore.

Proteggere il Mac con la cartella documenti

Per portare il proprio Mac Book Pro (da 15 pollici) o Mac Book a spasso non c’è nulla di meglio di una di quelle semplici custodie in neoprene, in cui il latop va infilato in modo da proteggerlo da sfrisi o altri eventuali danneggiamenti.

Le avrete viste probabilmente ogni volta che vi è capitato di entrare in un rivenditore Apple o qualsiasi altro negozio di informatica, visto che negli ultimi tempi hanno ottenuto un ottimo successo, per la loro comodità.

Think Geek, sito studiato per i malati e fanatici di computer, ne ha ideata una che si discosta da tutte le altre in circolazione, per la sua originarietà. La custodia imita infatti lo stile della cartella documenti del computer. Purtroppo, e questa è una nota negativa, la cartella è di colore giallo, ricordando in tal modo quelle di Windows; infatti se avesse voluto imitare quelle del finder del Mac avrebbe dovuto tendere all azzurro.

Tuttavia ci si può accontentare e, per 29 dollari, farci un pensierino.

GUI Magnets

La foto che vedete sopra riguarda dei magneti in vendita su internet chiamati GUI Magnets. Come si può facilmente intuire dal nome sono relativi a parti di un’interfaccia grafica, nello specifico dell’interfaccia grafica di Mac OS X. I GUI Magnets vengono venduti assieme, in un pacchetto formato da un puntatore, da dei bottoni di selezione, da dei menù a comparsa e altri piccoli elementi che sommati agli altri vanno a comporre l’interfaccia grafica del Mac.

Un’idea originale che potrà venire apprezzata solo dai Mac Users più ammalati della mela. I magneti, e ve lo dico perchè vi vedo luccicare gli occhi nella speranza di possederli al più presto, sono in vendita su guimagnets.com ad un prezzo di 20 dollari.

[Via Applesfera]

La maglietta per veri Geek

E’ perfetta per ogni Geek che si rispetti, questa maglietta in vendita per 30 dollari su rhombuswear.com che riporta delle righe di codice binario sul davanti.

Semplice, pulita e anche simpatica al tempo stesso da indossare. Vale la pena di prenderla, e alternarla alle altre TShirt di Apple che immagino e spero possediate.

Orologio da polso in Pixel

Per i più nerd e geek ecco un orologio da polso, in vendita dallo store online del MoMA di New York, la cui faccia principale è segmentata come fosse un’icona del computer, in modo da ricordare e mettere in evidenza i pixel che la compongono.

L’orologio, molto particolare, forse non meritevole di essere acquistato ma di essere segnalato su questo blog certamente, per via della sua originalità, è in vendita ad un costo di 75 dollari. Come ho già detto, l’idea è molto carina.

Un portachiavi Apple veramente stupendo

Dire che è bellissimo è dir poco, questo piccolo Macintosh sorridente di metallo adibito a portachiavi. Chi l’ha fatto è un utente di Flickr, sushifactory, che costruisce oggetti di metallo per passione. Dunque, come credo abbiate capito, non si tratta di un gadget in vendita, ma di un oggetto fatto a mano e in casa da sushifactory che, però, visto il successo ottenuto e i molti commenti di diversi utenti che chiedevano la possibilità di acquistarne uno per loro stessi, ha dichiarato di essere sul punto di fabbricarne altri, nuovi, probabilmente da mettere in vendita a coloro che lo desiderano.

Se dunque lo trovate bello e non vedete l’ora di appenderci le vostre chiavi, al piccolo Mac, tenete sotto controllo la pagina di Flickr di sushifactory per prenotarvene uno non appena sarà disponibile.