Come see our latest creation

Gli inviti sono partiti. La sera del 27 Gennaio non prendete impegni: Apple ha in programma un Keynote, non vorrete mica perdervi la presentazione del tablet?

It’s only rock and roll, but we like it

Come previsto dai rumors: evento Apple il 9 Settembre, confermato ufficialmente. Si terrà a San Francisco alle 10.00 (ovvero 19.00 italiane).

Quali novità del Firmware 3.0 dell’iPhone vedremo oggi?

Come di certo ricorderete Apple questa sera verso le 19.00 fornirà ad alcuni giornalisti un’anteprima del futuro firmware per iPhone 3.0, in uscita si suppone durante quest’estate.

Le novità che fino ad ora si è pensato potessero venire introdotte in questa nuova versione sono le seguenti:

  • Il supporto agli MMS.
  • La possibilità di effettuare il Tethering, ovvero di utilizzare il cellulare come modem attraverso cui connettersi a Internet dal proprio computer.
  • Una nuova applicazione, denominata Springboard, attraverso cui gestire in maniera più efficace i programmi installati (se se ne posseggono molti infatti la navigazione diventa confusionaria e difficoltosa).
  • Il copia e incolla.
  • Un sistema di notifiche (utile per le applicazioni di messaggistica istantanea).

Sareste soddisfatti se queste funzioni venissero presentate questa sera, o ne vorreste altre non previste nemmeno dalle previsioni? 🙂

[Via Vitadigitale]

Apple programma un Keynote per Martedì 17

Engadget riporta che Martedì 17 Marzo, alle ore 19.00 italiane, Apple terrà un incontro con la stampa per presentare la nuova versione del firmware dell’iPhone su cui sta attualmente lavorando, la 3.0.

Si tratta dunque di un incontro nel corso del quale verrà data la possibilità ai presenti di scoprire quali novità saranno presenti nel futuro OS dell’iPhone, OS tuttavia non ancora pronto e che per questa ragione non verrà rilasciato immediatamente (ma è molto probabile che invece si dovranno attendere alcuni mesi prima della sua definitiva introduzione).

Nessun Apple Expo nel 2009

Scompare in contemporanea con l’abbandono del Macworld Expo da parte di Apple un altro evento che in passato aveva avuto un ruolo fondamentale per la diffusione dei prodotti e delle novità dell’azienda. Si tratta dell‘Apple Expo che, dopo aversi visto cancellare nel 2005 l’annuale Keynote che Steve Jobs era solito tenere e nel corso degli anni successivi aver subito una progressiva riduzione della presenza della mela al suo interno, nel 2008 ha dovuto sostenere la scomparsa totale di Apple dall’evento, causando una perdita di visitatori notevole.

Per questo motivo è stato comunicato che non ci sarà alcun Apple Expo nel 2009. Il Macworld avrà un destino simile?

[Via Tuaw]

YouTube Live

Inizierà fra poche ore YouTube Live, ovvero un evento che si terrà a San Francisco e verrà trasmesso in Live Streaming sul famoso portale di Video Sharing.

L’evento, organizzato da Google, verrà tenuto per inaugurare la sezione Live del servizio, attraverso la quale sarà possibile in futuro seguire concerti e trasmissioni in diretta, dando la possibilità anche ai normali utenti di tenere dei broadcasting.

YouTube Live durerà tre ore, tre ore in cui suoneranno artisti di fama mondiale che hanno ottenuto successo grazie al sito, che prima di giungere alla radio e alla TV sono passati per Internet e, in particolare, attraverso i video di YouTube.

Restano 7 ore e 50 minuti all’inizio dell’evento. Almeno la prima parte cercherei di non perderla.

[Via Alessios4]

CanovaCamp [Milano – 3 Luglio 2008]

Da parte mia non so ancora se ci andrò o no, comunque sappiate che la prossima settimana a Milano si terrà un piccolo BarCamp, ovvero il CanovaCamp che, stando alla descrizione offerta dagli organizzatori dell’evento, unirà i blogger più snob d’Italia (e chiunque altro voglia partecipare) in un tour artistico nelle mostre milanesi di Canova e Francis Bacon.

Il tutto avverà precisamente Giovedì 3 Luglio alle ore 20.00. Se avete il desiderio impellente di andarci, o in altre parole non volete perdervi assolutamente l’evento, basta che aggiungate il vostro nome alla lista dei partecipanti, sul wiki ad esso dedicato.

Di seguito, per colmare i vostri dubbi, ripubblico una serie di domande che potrebbero balenarvi nella mente con ampie ed esaustive risposte, tutte prese, entrambe, sia domande che risposte, dalla pagina del CanovaCamp (che è scritta in modo estremamente divertente).

Che palle, una mostra d’arte?
Che palle lo dici a tuo nonno. E la visita non sarà affatto noiosa: la nostra guida vi stupirà. E se non venite, peggio: vi perderete la fantastica cena sociale successiva alla visita.

Gadgets, badges, pins, straps e ciops
Se rubate qualche quadro, ve lo potete portare a casa come souvenir. Ma noi non vi conosciamo. E in ogni caso vogliamo la percentuale.

Scusate ma chi è ‘sto Canova? E Bacon?
Perfetto, sei un povero ignorante: il CanovaCamp è stato organizzato proprio per colmare le lacune intellettuali di quelli come te. Puoi comunque cominciare a documentarti su Wikipedia:

Il Keynote del WWDC 2008 in 60 secondi

Non è la prima volta che Mahalo, videopodcast abbastanza conosciuto in rete, raggruppa in soli 60 secondi tutto il Keynote tenuto il giorno prima da Steve Jobs. L’ha fatto la volta scorsa, in occasione del Keynote di Gennaio, e l’ha rifatto oggi, in occasione del Keynote del WWDC 2008. In 60 secondi, tutto il Keynote di poco meno di due ore di ieri. 60 secondi, per sapere tutto e niente di quello che Steve Jobs ha detto e fatto. 60 secondi, per tutti coloro che non hanno tempo e voglia di vedere per intero lo streaming.

Apple pubblica il video del Keynote del WWDC 2008

Apple, come di tradizione, ha pubblicato a poche ore di distanza dalla fine del keynote lo streaming della conferenza tenutasi ieri, visibile On Demand grazie a Quick Time.

Per tutti coloro che invece non vogliono limitarsi a vederla, ma desiderano conservarla nel proprio Hard Disk o guardarla da qualche altro device che non sia il computer, come il loro iPod, grazie all’Apple Keynote Podcast presentato due giorni addietro da Apple stessa è possibile scaricare l’intera registrazione e mantenerla.

Il Live del Keynote che Steve Jobs terrà al WWDC 2008 su Mac Blog

Seppur con un po’ di ritardo, non posso non ricordarvi che tra pochi giorni, il 9 Giugno, Steve Jobs terrà al WWDC di San Francisco un Keynote, nel corso del quale potrebbero veder luce le novità di cui si è maggiormente vociferato in questi mesi, e soprattutto ultimi giorni.

Mac Blog, come ogni anno, si occuperà di curare un Live Blogging della conferenza, che consentirà ai suoi visitatori di venire a conoscenza in tempo reale tutto quello che avverrà sul palco del Moscone Center, a partire dalle 19.00 (ora in cui avrà inizio l’evento). State certi che ogni singolo respiro, ogni singolo passo, ogni impercettibile movimento di Steve Jobs sarà da noi riportato.

Per permetterci di fare questo è stata allestita una pagina a sé stante, semplice e pulita, in Ajax, che si autoaggiornerà con gli ultimi updates e vi consentirà di restare informati su tutto quello che accadrà senza troppi problemi, senza fastidiosi refresh o lunghe attese di caricamento.

L’indirizzo di questa pagina è macinosh.iblogr.com/live. Non scortatelo e, soprattutto, non dimenticate di visitarla e tenerla aperta il 9 Giugno, durante tutta la durata del Keynote.

MacDay 2008. Breve e non dettagliato resoconto della giornata.

Composizione

Non posso lamentarmi del MacDay 2008, ovvero dell’evento che si è svolto ieri volto a raccogliere i Mac Users di tutta italia e permettergli di socializzare fra loro. Come gli scorsi anni (e mi riferisco alle edizioni 2006 e 2007, visto che purtroppo le precedenti me le sono perse) la giornata è stata veramente piacevole e mi ha permesso di conoscere e rivedere persone che fino ad ora avevo solo sentito nominare in rete, o che anche non avevo sentito del tutto.

Dopo un viaggio in treno (da Lecco a Milano, per poi prendere il treno per Bologna e, da Bologna, un ultimo e terzo per Casalecchio di Reno, luogo in cui si è svolta la manifestazione) sono infatti giunto al Centro Sociale Blogos, sede e luogo da lungo tempo del MacDay. La prima persona che ho incontrato, e rivisto, è stata Gioxx, oltre che l’organizzatore di tutto ciò, ovvero Stefano (al quale faccio i complimenti 😉 ). Non molto dopo ho pure avuto l’onore di stringere la mano e scambiare delle parole veloci con Maxpiz e Marco Ziero, ai quali ho promesso un link per la loro meravigliosa idea immortalata nella foto a inizio post; ovvero separare il logo del MacDay in tre sfondi differenti e, in seguito, impostarli su tre Mac Book, dopo averli messi uno di fianco all’altro. Se non si è capito bene dalle parole cosa hanno fatto beh, guardate l’immagine e lo capirete certamente.

God uses Mac [MacDay 2008]

Non potrei naturalmente non citare anche Aenima (che ho rivisto con molto piacere) e due suoi amici, ovvero thegodofweb e ilbuffer, con i quali ho passato le ultime ore della giornata e che mi hanno anche gentilmente dato un passaggio da Casalecchio alla stazione di Bologna, per il ritorno. Certamente merita una menzione la maglietta indossata da uno di loro, ovvero thegodofweb; una maglietta da lui creata con la scritta God uses a Mac. Ovvio che questa è solo una delle tante tshirt che ho visto e ammirato ai vari partecipanti, mentre le sfoggiavano con orgoglio; ne ricordo una “ufficiale Apple” relativa al lancio del vecchio PowerBook G4, molte con la scritta I’m a Mac e un’ultima, di Bolsoblog, relativa al blog Daring Fireball (come detto da lui, da veri intenditori ;-P )

Gioxx.org e Delymyth [MacDay 2008]

Uno dei momenti più divertenti della giornata penso sia stata la premiazione, tenutasi verso la fine da uno dei presentatori di Radio NK, che come sempre è riuscito a intrattenere i presenti con battute e descrizioni originali dei premi in palio. Ah, fino ad ora non ve l’ho detto, ma anche il sottoscritto ha vinto una cosa, ovvero una base e un telecomando per gestire a distanza l’iPod Nano (niente male, anche se non ho avuto la stessa fortuna di quei cinque o sei che sono riusciti a portarsi a casa un iPod Shuffle 😛 ). Il gadget è andato ad aggiungersi agli altri della giornata, che sarebbero la maglietta ufficiale dell’evento, un portacellulare distribuito da Delymyth, una custodia per iPod Classic offerta da Belkin e, per finire, delle spille e degli adesivi di Storie di Apple, da parte di Nicola D’Agostino.

Aenima e amici [MacDay 2008]

Concludo invitandovi a vedere le fotografie che, non molte ore fa, ho messo in rete nel mio account di Flickr. Forse aiuteranno maggiormente a farvi capire come si è svolto il tutto. Nel caso ci siate stati, a ricordare alcuni dei momenti principali della giornata, nel caso invece siate stati assenti, a convincervi che l’anno prossimo non potrete assolutamente mancare.

Arriva il MacDay 2008!

Anche quest’anno il M.A.C. (Magic Apple Club) in collaborazione con il sito Tevac, organizza il MacDay, ovvero il raduno italiano per utenti Macintosh, un’evento la cui partecipazione è assolutamente gratuita e che permette ai Mac User di stare assieme e conoscersi dal vivo.

L’appuntamento, quest’anno, è per tutti quanti Domenica 11 Maggio dalle ore 10:00 in poi nell’ormai collaudato centro giovanile Blogos, di Casalecchio di Reno in provincia di Bologna.

Durante la mattinata e nelle prime ore del pomeriggio i vari gruppi di utenti specializzati in aree di interesse saranno a disposizione degli interessati per rispondere a qualsiasi quesito o dubbio.

Quest’anno inoltre, visto che il centro mette a disposizione una piccola saletta, sono stati organizzati anche dei brevi corsi di un ora sull’uso di vari programmi. Il Final Cut Pro User Group ha già dato la sua disponibilità e terrà un mini corso su Motion 3. Ci sarà poi il FileMaker Workshop che farà un mini corso a tutti coloro interessati al miglior database per Macintosh. Mentre FileMaker Italia parlerà di Bento e Teacher-in-a-Box ci mostrera il loro mini corso su Leopard.

La Belkin, famosa ditta produttrice di accessori per Mac e per iPod, sarà presente con alcuni nuovi prodotti in dimostrazione.
Ci sarà anche FileMaker Italia anche lei con prodotti demo e premi per i partecipanti.
Teacher-in-a-Box presenterà invece i suoi corsi su Mac e le applicazioni più diffuse che durante l’evento saranno offerti con il 15% di sconto.

Dopo mangiato, alle ore 15,30 ci sarà una presentazione del M.A.C. User Denis Rizzi di Mondadori Informatica di Bologna delle novità poposte da Apple. A fine presentazione e solo per quelli che si saranno iscritti al MacDay e che saranno presenti in sala, verranno estratti a sorte i premi messi a disposizione dagli sponsor.

Un’evento a cui non è possibile mancare, se si è dei Mac User convinti. Io è da due anni che vado, dal 2006, e penso proprio che anche questo non mancherò di partecipare. Ci vediamo li?

Link al sito dell’evento

Link all’evento su World Wide Mac