Sei anni dopo, e 45 “continua” dopo

Appena acceso un nuovo iPhone, ci sono un paio di cosette da impostare e decisioni da prendere. Ai tempi dell’iPhone 3GS, sei anni fa, le schermate di onboarding erano sei: una volta completati questi sei passaggi l’utente era pronto ad utilizzare l’iPhone.

Oggi, come fa notare questa immagine di Luke Wroblewski, i passaggi prima di poter usare il dispositivo sono diventati 45.

andrea (November 16, 2015)

dove sono i passaggi obbligatori che dovevano essere fatti collegando l’iphone al mac/pc con il cavo?

e poi, un iPhone3GS non aveva icloud, non aveva i controlli di privacy, non aveva siri, non aveva il touch id, l’attivazione veniva fatta solo attraverso itunes, l’apple id era inserito tramite itunes, le clausole di utilizzo erano accettate attraverso itunes, ecc…

come dire un tv color del 1991 aveva meno “schermate” di configurazione rispetto a una smarttv del 2015, ma per usarla nella scatola c’era un manuale che ti spiegava come attaccare i 12 cavi e come configurare manualmente ogni parte dello stesso. 😉

come gli hanno risposto su twitter “@lukew this is really getting old. this is all you have these days? repeating? #lame”