pointerProject Fi, di Google

Google è diventato un operatore di telefonia mobile, con Project Fi. Solo in America, solo per chi possiede un Nexus 6 — se non altro per ora, durante la beta. La cosa interessante è che hanno stretto un accordo con i vari operatori, così che il vostro smartphone possa connettersi a quello con copertura migliore — a seconda della posizione.

Dal post con l’annuncio:

Project Fi aims to put you on the best network wherever you go. As you move around, the best network for you might be a Wi-Fi hotspot or a specific 4G LTE network. We developed new technology that gives you better coverage by intelligently connecting you to the fastest available network at your location whether it’s Wi-Fi or one of our two partner LTE networks. As you go about your day, Project Fi automatically connects you to more than a million free, open Wi-Fi hotspots we’ve verified as fast and reliable. […]

You leave an area of Wi-Fi coverage, your call will seamlessly transition from Wi-Fi to cell networks so your conversation doesn’t skip a beat.

Il costo? $20 al mese per tutto quanto (chiamate, tethering, e copertura internazionale), più $10 per GB.

Relativo: Limiti di traffico e d’utilità.

Emanuele (April 23, 2015)

Molto interessante anche il rimborso di quanto non speso sul piano dati: una novità mai offerta dagli operatori che, sicuramente, tra qualche tempo (obbligatoriamente) finirà per diffondersi.
Ciao,
Emanuele