pointerL’effetto deleterio sui videogiochi degli acquisti in-app

Thomas Baekdal mostra le differenze fra la versione del 1997 di Dungeun Keeper e quella del 2014, per iOS. Per costruire una stanza occorrevano due minuti nel 1997, senza interruzioni, mentre nel 2014 è necessario attendere 24 ore, a meno di non utilizzare delle gemme che si ottengono in cambio di soldi veri.

The modern-day Dungeon Keeper is not even a game. It’s just a socially engineered scam. And since people don’t remember what real gaming was like in the 90s, they are giving it the highest rating in the app store.

Non sono un grande fan e utente di videogiochi, ma posso riscontrare lo stesso meccanismo in atto in diverse applicazioni. Vendute a 0.99 centesimi o addirittura rilasciate gratuitamente, per poi dover pagare un dazio anche per la più semplice delle funzioni.