Microsoft presenta il suo iPod Touch

Prendete un iPod Touch, scaraventatelo a terra, saltategli sopra, lanciatelo in acqua, infornatelo e riponetelo in lavatrice. Non so dirvi purtroppo con precisione cosa otterrete, ma so di per certo che il mucchietto di polvere che vi troverete di fronte continuerà ad essere preferibile, a funzionare meglio, dello Zune HD, di cui Microsoft ha rivelato l’esistenza oggi.

Si tratta di un iPod Touch abbruttito basato su Windows CE, dotato di musica, mail, navigazione Web e radio digitale e, naturalmente, schermo OLED da 3.3″ con funzioni Multi Touch. Perfettamente coerente con il concetto di novità e innovazione che hanno presso Microsoft, il dispositivo si presenta come una fotocopia dell’offerta di Apple, realizzata tuttativa con un considerevole ritardo. Non è un caso che lo stesso Chris Stephenson, direttore del marketing dietro allo Zune, dichiari:

Questo dispositivo è stato creato per competere direttamente con iPod touch.

E già noi ci mordiamo le mani, nel sentire questa frase. Perchè utilizzare la parola creato è probabilmente un po’ troppo quando, il massimo che si è fatto, è stato dare le medesime funzioni di un altro prodotto a un oggetto rivestito di una scocca dal colore orrendo.

[Via CNet]

Hey, Bill, mi aiuti con lo Zune?

Povero Bill Gates. Tutto sommato, in questo video, mette un po’ tristezza 😉

In arrivo il nuovo Zune

Microsoft si sta preparando al lancio del nuovo Zune, che dovrebbe avvenire entro poche settimane. Le novità, non particolarmente evidenti per quanto riguarda l’hardware, si fanno invece consistenti quando si inizia a parlare del software. Il prossimo Zune sembra infatti essere stato creato appositamente per sfruttare al meglio la tecnologia WiFi integrata, che permetterà di acquistare canzoni, ascoltare radio FM ed utilizzare Channels, ovvero dei Podcast tematici che offriranno musica da ascoltare On the Go.

Il video sopra mostra il nuovo orrore di Microsoft in funzione. Se non ne aveste abbastanza, Engadget ha molti altri di video a vostra disposizione, che vi porteranno nei meandri dell aggeggio. La grafica può essere facilmente definita con il medesimo aggettivo che si adatta alla stragrande maggioranza dei prodotti Made in Redmon: spaventosa (naturalmente con connotazione negativa).

P.S. Vi invito calorosamente ad osservare attentamente il terribile lavoro che hanno dovuto compiere i designer di Microsoft. Deve essere stata veramente una fatica immane rendere ancora più brutto un oggetto che già nella sua prima versione, che ricordo essere di un marroncino a dir poco discutibile, risultava inguardabile.

Lo Zune e Ballmer

Questa dovrebbe essere la pubblicità dello Zune studiata da Microsoft, in cui come protagonista è presente Steve Ballmer, che si da a uno dei classici balletti in cui troppo spesso, nostro malgrado, l’abbiamo visto cimentarsi durante i suoi “keynote” anziendali (anche se chiamarli con tale termine, ovvero keynote, è stata una fatica ardua, dato che non lo meritano).

A voi il giudizio. Riuscirà Microsoft ad aumentare le vendite del suo player attraverso questo spot? Ho i miei dubbi, e sono sicuro che anche voi ne abbiate. Ma tranquillizzatevi: per fortuna si scherza, e questa pubblicità non ce la ritroveremo mai in TV.

[Via AppleCow]

Cosa succede a regalare uno Zune per Natale?

[Via PlzAlliance]