Lo spot di Tim per l’iPhone 3G

Sulle reti televisive italiane sta cominciando a circolare da ieri lo spot televisivo ideato da Tim per pubblicizzare l’iPhone 3G. Leggendo commenti su blog, forum e altri spazi in rete ho notato che molti non ne erano entusiasti, sia dello spot in generale che, in particolare, della voce utilizzata.

A parer mio, invece, è ben fatto e non mi dispiace per nulla. Soprattutto voglio precisare che ho gioto, appena l’ho visto, nel vedere che Tim non ha messo all’interno nessuno degli idiotissimi personaggi che è solita inserire nelle sue pubblicità di ogni altro telefono. Forse che Apple gli abbia imposto dei paletti?

Pare infatti che lo spot non sia frutto di Tim, ma di Apple stessa. Ci si rende conto di questo guardando quello che probabilmente sarà lo spot di Vodafone: è identico al precedente; a variare è solamente il logo finale dell’operatore. Altro urlo di gioia, quindi: anche Life is now è andato a farsi benedire.

Ribellati alle tariffe di Tim e Vodafone

Le tariffe di Vodafone e Tim non ti soddisfano? Trovi le offerte da loro studiate, se così possono essere definite, veramente scadenti, quasi una presa in giro?

Ebbene prova a rivolgerti a un nuovo sito, iPhoneaffossato.com, creato per tutti coloro che come te vogliono mostrare la loro indignazione per la politica tariffaria che Tim e Vodafone hanno deciso di applicare all’iPhone 3G.

Il sito si propone come scopo quello di raccogliere il numero maggior di firme possibile contro tutto questo, attraverso una petizione e l’invio di una lettera a Steve Jobs.

Se questo movimento possa servire a qualche cosa è tutto da vedere, anche se in passato petizioni del genere si sono risolte in un nulla di fatto. Tuttavia, perchè non provarci? Partecipare, con una semplice e veloce firma, non costa nulla.

I piani tariffari di Vodafone per l’iPhone

 

IlSole24ore sarebbe venuto a conoscenza dei piani tariffari studiati da Vodafone per l’iPhone qui da noi in Italia.

Stando a quanto a riportato nell’articolo, dovrebbero essere disponibili tre offerte differenti, contro le cinque di Telecom: da 59, 79 e 99 euro al mese.

  • Quella da 59 offrirebbe 400 minuti di chiamate, 400 SMS, 600MB di traffico in Internet e un iPhone da 8 GB a 199 euro, o da 16 GB a 269.
  • Quella da 79 invece 250 minuti di chiamate (più un numero illiminato verso i numeri Vodafone), 250 SMS, 600 MB di traffico Internet e un iPhone da 8 Gb a 99 euro, da 16 GB a 169 euro.
  • Per finire quella da 99 avrebbe inclusi 900 minuti di chiamate, 900 SMS, 600 MB di traffico in Rete e un iPhone da 8 Gb a 49 euro, da 16 GB a 119 euro.

Tutti coloro che invece preferiranno la versione free, senza contratto, che avrà un costo di 499 euro (per il modello da 8 GB) o 569 (per il modello da 16 GB) avranno la possibilità di acquistare per 3 euro a settimana 150 MB di traffico Internet.

Forse sarebbe il caso di comprare le offerte dei due operatori, quella di Tim e quella di Vodafone, e riflettere un secondo quale delle due conviene maggiormente o, meglio, quale delle due è leggermente meno atroce. Forse ci sarebbe da considerare il fatto che il piano a costo minore di Tim è quello di 30 euro, mentre per Vodafone è quello da 59 euro, forse sarebbe il caso di notare che entrambi gli operatori sono molto parsimoniosi per quanto riguarda il traffico in Internet (Vodafone in tutti e tre i casi offre 600 MB, Tim 1 Gb o 5 per l’offerta top, a ben 200 euro al mese), o comparare il costo dell’iPhone al variare del costo dell’abbonamento.

Per concludere? Fate un po’ di calcoli, confrontate le tariffe, giocate un attimo con le offerte, e noterete che, alla fine, non siamo messi molto bene, con entrambi.

Anche Tim diffonde i prezzi dell’iPhone (nulla di nuovo comunque)

Ma la mia domanda è: per una roba del genere, due righe in croce con informazioni scarse, relative all’acquisto di un iPhone con piano prepagato, era il caso di metterci tanto? Occorreva veramente più di una settimana a Tim per realizzare una pagina con immagini prese da Apple.com e piani tariffari uguali a Vodafone?

No, assolutamente no. Mi domando quando finalmente potremo venire a conoscenza del costo di un iPhone prendendolo sotto contratto (visto che per ora più del costo con piano prepagato non si è saputo nulla).