Rimpianti

Il nuovo iTunes Store per me incarna l’esperienza peggiore che un servizio made in Cupertino sia mai stato in grado di darmi fino ad ora. Confusionario rispetto a prima, pieno di orpelli inutili che lo rendono poco chiaro e, soprattutto, instabile come un programma sviluppato da Microsoft. E’ inutilizzabile: per scaricare una canzone ho dovuto riavviarlo tre volte prima che il download effettivamente avvenisse (una prima si è incastrato, le altre due semplicemente ha impiegato un’era geologica a connettersi allo store o ad aprirmi le pagine degli album).

E’ una sofferenza utilizzarlo. Rimpiango il vecchio store.

Il meglio (o il peggio) del 2008

Apple ha raccolto in un’apposita pagina dell’iTunes Store le canzoni, i podcast e le applicazioni più scaricate dell’anno che sta per concludersi, del 2008, in modo da offrire ai visitatori uno sguardo veloce ai prodotti che hanno ottenuto il maggior consenso degli utenti.

Si può così venire a conoscenza tramite questa nuova sezione dei pessimi gusti delle persone che acquistano musica su iTunes: a Zucchero e a Tiziano Ferro appartengono infatti le due canzoni in cima alla classifica, classifica che contiene inoltre altre atrocità come Giusy Ferreri.

Su iTunes arriveranno gli Interactive Album

La banda Snow Patrol ha annunciato di essere in procinto di rilasciare attraverso l’iTunes Store il suo primo interactive album, A Hundred Million Suns, per iPod Touch e iPhone.

Viene giustamente da chiedersi cosa stia a significare la dicitura interactive davanti alla parola album. Sembra che, stando a quanto rilasciato dalla band, la differenza da un normale album risiederà nel fatto che coloro che l’acquisteranno avranno la possibilità di accedere, sia dall’iPod Touch che dall’iPhone, ai testi delle canzoni, a immagini aggiuntive e a video esclusivi che porteranno l’esperienza di ascolto della musica più vicina ai vecchi CD e ai libretti con essi inclusi, ricchi di immagini e testi.

Attendiamo dunque l’uscita dell’album. Non tanto per il suo valore artistico (personalmente non apprezzo molto la musica degli Snow Patrol), ma piuttosto per la nuova tecnologia che potrebbe portare con se.