Zip earphones

Una simpatica idea di YankoDesign che consiste nel trasformare una zip in un paio di cuffie, personalizzabili in tal modo con la lunghezza che più si preferisce e si adatta a sé stessi.

Solo un concept. Ben fatto tuttavia: non le disdegnerei, credo, se esistessero realmente 😉

[Via itcblog]

Come sarà il mondo fra 10 anni, secondo Microsoft

Microsoft ha realizzato questo video in cui mostra come potrebbe essere a parer suo il mondo fra 10 anni, nel 2019.

Mica male: ovunque si può notare più o meno la presenza della tecnologia Multi-Touch o, forse, almeno così immagino sperino a Redmond, di Surface. Speriamo solo sia un’altra, l’azienda a realizzare tutto questo 😀

[Via Downloadsquad]

Concept per la gestione delle applicazioni iPhone da iTunes

Soundshelf

I soundshelf pensati dai designer polacchi Witek Stefaniak e Anielka Zdanowicz sono delle ottime mensole che oltre a reggere i libri permettono di diffondere la propria musica.

Infatti sono essenzialmente delle casse sotto forma di mensola, attraverso cui è dunque possibile, mediante un iPod, ascoltare la propria libreria musicale contenuta in esso. Nonostante per ora non siano altro che frutto di un progetto, è molto facile che a breve prendano vita.

Se così fosse, le offerte dovrebbero essere due: una prima da parete, sopra descritta, una seconda più grande poggiante al pavimento, in grado di contenere i Dvd.

[Via designereast]

Concept di Apple mai realizzati

Era il 1991 ed Apple sembra che avesse in mente tante idee, tante idee di prodotti futuristici che nel corso degli anni successivi non presero mai vita e non diventarono mai nulla di reale. Semplici schizzi, semplici pensieri, semplici idee messe su carta mediante dei disegni e delle spiegazioni di carattere generale che illustrassero a grandi linee cosa fossero e facessero; il loro scopo.

Si tratta di concept, concept che Apple realizzò nel 1991 e pubblicò su di una rivista giapponese chiama AXIS. Un set comparso oggi su Flickr ci riporta indietro a quel periodo e ci permette dopo tanto tempo di dare uno sguardo a questi progetti abbandonati.

E così cosa vediamo? Un computer minuscolo, da polso, dall’aspetto orribile o un computer da bici della cui non esistenza possiamo solo ringraziare il fato e il designer Jonathan Ive, a quei tempi assente.

Vi piacerebbe se il prossimo iPod Shuffle fosse indossabile?

Personalmente non mi dispiacerebbe per nulla se Apple un giorno decidesse di dar vita a questo concept di Isamu Sanada, per nulla difficile in fondo da realizzare.

Si tratta di un iPod Shuffle indossabile come braccialetto, fattibile credo senza troppi problemi in quanto esistono già chiavi USB con design simili. L’unico “ostacolo” starebbe nell’inserimento della Clickwheel e, ma non credo nemmeno molto, nell’aggiunta della tecnologia Bluetooth in modo da permettere l’invio della musica alle cuffie.

Voi cosa ne pensate? Vi piace o lo ritenete orribile?

Concept di un possibile MacMini

Mac Book Lite

Questo concept mostra un possibile futuro latop Apple, un possibile successore dell’attuale Mac Book Pro o Mac Book Air, con la particolarità di essere dotato di una tastier Multi Touch.

Il suo “designer” è Isamu Sanada, le cui creazioni precedenti, relative ad iPhone, latop o computer fissi, ma tutte accomunate da un design unico e accattivante, non hanno mancato di suscitare le attenzioni dei Mac User e, in certi casi, anche una speranza che Apple potesse ispirarsi ad esse.

[Via Techeblog]

Il Palm Treo del futuro

Se Palm decidesse di svegliarsi, di muoversi, di rinnovare la sua gamma aggiungendo ai suoi devices alcune fra le ultime tecnologie sviluppate, come diventerebbe il Treo? E’ probabile che, se ciò avvenisse, ci troveremmo davanti a un incrocio fra un iPhone e l’attuale Treo, a un telefono che manterrebbe la forma classica datagli dalla Palm ma avrebbe uno schermo enorme sul davanti, naturalmente Multi Touch.

Se non altro è così che l’hanno pensato i designer di Yank0Design, il Palm Treo del futuro. E, se devo essere sincero, a me non dispiacerebbe.

[Via Gearfuse]

iStick: iPod Shuffle con Multi Touch

Alexei Mikhailo ha concepito il fratello maggiore dell’iPod Shuffle. A dir la verità non ha concepito un bel niente, di reale, ma solo concettualmente, idealmente, solo su carta si. Diciamo, in altre parole, che ha realizzato un concept di quello che a lui piacerebbe fosse un futuro prodotto Apple, un futuro iPod.

iStick, questo il nome, sarebbe un iPod Shuffle dotato di uno schermo touchscreen lungo e stretto. Questo, inutile per vedere video o fotografie, si rivelerebbe invece molto comodo semplicemente per sfogliare il catalogo musicale mediante CoverFlow o navigare fra una file di icone, alcune fra le icone ritrovabili nell’homescreen dell’iPod Shuffle.

Naturalemente il tutto è solo un’idea e, in fin dei conti, è anche molto improbabile che in un futuro prenda vita e divenga veramente un oggetto prodotto da Apple. Ciò nonostante non è per nulla male, non trovate?

[Via Yanko Design]

Il nuovo Mac Book Pro, immaginato da un lettore

Come potrebbe essere il nuovo Mac Book Pro? Non di certo, anche se è bello sognare, di uno spessore di 7 millimetri come quello pubblicato due giorni fa sul blog.

Un lettore di AppleSfera si è posto questa domanda è ha realizzato un ottimo concept di come lui immagina sarà il nuovo portatile della gamma PRO di Apple; potete vedere il risultato nelle due immagini di questo articolo. Cosa ne dite, vi piacerebbe? Lo comprereste?

E’ naturalmente possibile, anzi probabile, che il modello reale, quello di Apple, sia molto diverso da quello qua presentato, frutto della fantasia di un lettore. L’unica cosa che a ora ci è data a sapere al riguardo sono le dimensioni estremamente ridotte, sulle quali Apple punterà molto, probabilmente incentrando l’intera campagna pubblicitaria. Se infatti il post relativo al Mac Book di 7 millimetri era puramente scherzoso, non si può dire lo stesso delle immagini in esso pubblicate, che pare sia state realizzate da una agenzia pubblicitaria di New York, SVA, per conto della mela.