Evviva, è arrivato il New Yorker!

La bella notizia è che finalmente il New Yorker è arrivato sull’iPad, con un’applicazione dedicata simile a quella di Wired, sia per grafica che per modo d’uso. L’applicazione è gratis, non lo è invece il singolo numero che si compra al suo interno al costo di 3,99 euro.

Nel video sopra, Jason Schwartzman vi spiega come funziona.

Segui l’Inauguration Day con l’iPhone

Come preannunciato alcuni giorni addietro Ustream.tv ha rilasciato oggi una prima versione del suo applicativo per iPhone attraverso il quale è possibile usufruire del sito e di tutte le sue funzioni. Per chi non lo sapesse Ustream è un portale che offre un servizio attraverso cui tenere dei broadcasting; ovvero mandare in onda, su Internet, mediante per esempio una webcam, una diretta audio e video di un evento a cui si sta partecipanto.

L’applicazione per ora non consente di mandare in onda nulla, ma solo di seguire i LIVE disponibili. Può rivelarsi particolarmente utile nella giornada odierna nel caso in cui abbiate intenzione di vedere l’Inauguration Day di Obama: infatti fra i tanti disponibili ve ne sono alcuni che offrono una diretta curata e integrale di questo evento.

L’Ustream Viewing Application si scarica gratuitamente dall’App Store. E’ previsto inoltre nelle prossime ore il lancio di una seconda applicazione che permetta di “fare” Broadcasting, senza dover limitarsi al guardarlo.

Metti una zucca di Halloween nell’iPhone

Per festeggiare Halloween è arrivata nell’App Store un’applicazione gratuita che permette di trasformare, si fa per dire ovviamente, il proprio iPhone (o iPod Touch) in una zucca.

Una volta scaricata ed avviata vi troverete davanti ad una delle classiche faccie che solitamente vengono intagliate nelle zucche in occasione di questa celebrazione, che potrete personalizzare a piacimento, scegliendo occhi, naso e bocca che più vi aggradano, scorrendo il dito da destra a sinistra e combinando le diverse opzioni disponibili assieme. Al tutto si aggiunge inoltre un’altra piccola chicca, ovvero il cambio di colore e la riproduzione di suoni spettrali agitando il dispositivo.

Insomma: nella sua inutilità è ben studiata, quest’applicazione.

[Via Spidermac]

Mac Giving Tree. L’albero di Natale per i Mac Users

Coloro che già in passato si erano fatti notare per aver creato MacHeist sono tornati alla ribalta in questi giorni con un nuovo sito web: Mac Giving Tree. Mac Giving Tree è un albero di Natale per Mac User, questo perchè ha, alle sue radici, fantastici regali utili per tutti coloro che possiedono un Mac. I regali in questione, nel caso ve lo steste chiedendo, sono dei software che normalmente avrebbero un costo ma che, per l’occasione, sono diventati Freeware e disponibili per un download gratuito da tutti gli iscritti (naturalmente questo solo per la durata dell’iniziativa).

Ecco perchè vi consiglio di correre sul sito e registrarvi: riceverete subito, come ringraziamento, un bundle del valore di 50 dollari, costituito dalle seguenti applicazioni: Santa’s Gizmo, BitClamp, e WireTap Pro. Inoltre vi ritroverete con un alberello con al di sotto dei pacchetti, da aprire il 25 Dicembre, che aumenteranno in base al numero di utenti che riuscirete ad invitare e convincere ad iscriversi al sito (io per esempio sono stato invitato da Kiro). Più ne invitate, più software ricevete. Un modo decisamente interessante per arricchire il proprio Mac con ottime applicazioni senza spendere nulla.