Le AirPods, senza cavi e senza bottoni

Oltre a non avere cavi le AirPods non hanno alcun bottone. Non hanno un bottone per il pairing con il device, dato che grazie al chip W1 dovrebbero essere in grado di auto-abbinarsi al dispositivo del momento [1. C’è un bottone ma sul case: quel bottone permette di abbinarle a altri dispositivi non Apple, perdendo però i vantaggi dati dal chip W1]. Non hanno un bottone per spegnerle o accenderle; ma si accendono se portate alle orecchie o spengono se rimosse. Non hanno un bottone per metterle in pausa; ma interrompono automaticamente la riproduzione di un brano se una qualsiasi viene rimossa dall’orecchio. Di fatto, non hanno comandi audio di alcun tipo, né per controllare il volume, né per saltare un brano.

L’unica cosa che si può fare sono due tap, su una qualsiasi delle cuffie: rispondono a una chiamata o invocano Siri.

Quindi “alza il volume” o “abbassa il volume”, invece di un bottone. Una cosa che proprio non mi vedo usare: aggiusto l’audio delle cuffie in continuazione, in maniera quasi ossessiva, a seconda del brano o di ciò che sto guardando. Mi rendo anche conto che di frequente aggiusto il volume dell’audio dall’iPhone o dall’Apple Watch, più che dalle cuffie, quindi spero facciano leva su questo uso più che sui comandi vocali.

kOoLiNuS (September 9, 2016)

Bella osservazione Filippo!

zerovolume (September 9, 2016)

Pienamente d’accordo, ho la stessa abitudine nel modificare il volume. Non hanno una superficie sufficientemente ampia per supportare controlli touch come nelle over o on-ear (anche se alcuni concorrenti come la Bragi lo hanno fatto). A questo punto mi chiedo se sarà possibile implementare i controlli con futuri aggiornamenti firmware, me lo auguro.