pointerL’internet cubano, via hard disk

Internet non è particolarmente diffuso a Cuba. Il costo d’accesso è di circa 2$ all’ora tramite uno dei 175 hotspot WiFi pubblici, o di 1$ per MB tramite la connessione del cellulare.

Questa situazione ha portato alla nascita di El Paquete Semanal, praticamente un dump di musica, film e riviste che si trovano online. Invece di accedere a Internet direttamente, una persona — una volta alla settimana — viene a casa tua con un hard disk di circa 1TB contenente “internet”. Il contenuto è organizzato in cartelle, dentro vi si trovano interi siti, film, aggiornamenti software, applicazioni (per PC o Android), riviste in PDF e quant’altro:

Everyone I spoke to had access to Cuba’s private “CDN”: El Paquete Semanal. El Paquete is a weekly service where someone (typically found through word of mouth) comes to your home with a disk (usually a 1TB external USB drive) containing a weekly download of the most recent films, soap operas, documentaries, sport, music, mobile apps, magazines, and even web sites. For 2 CUC a week Cubans have access to a huge repository of media while turning a blind eye to copyright.

Cubans told me of children waiting anxiously for “El Paquete Day” when they’d get the next set of cartoons, music and shows.