pointerPerché iOS 8 si diffonde lentamente

A quasi tre settimane dal rilascio, iOS 8 è installato su solo il 47% degli iPhone, secondi i numeri di Apple. Scrive MacRumors:

That marks a very slight increase in adoption over the past two weeks, as back on September 21, iOS 8 was installed on 46 percent of devices. 47 percent of iOS users continue to stick to iOS 7, possibly due to a number of bugs that have plagued the launch of iOS 8.

Personalmente ho due motivazioni per le quali non aggiorno più iOS il minuto dopo il rilascio, come facevo un tempo:

  • La qualità degli aggiornamenti è inferiore, e mi aspetto causino un qualche problema (seppur minore). Di batteria, stabilità o quant’altro
  • 16 GB. La (vergognosa) decisione di lasciare il modello base dell’iPhone a 16 GB per me gli si sta ritorcendo contro. Ho aggiornato a iOS 8.0.2 solo l’altro ieri. Perché? Perché per farlo devo attaccare l’iPhone al computer e passare da iTunes, dato che non c’è spazio a sufficienza nell’iPhone. Una rottura.

Il mio iPad Mini è fermo a iOS 7.

Davide (October 9, 2014)

…secondo me a questo va aggiunto l’alto (insolitamente alto, direi, ma frutto di ben precise scelte commerciali di Cupertino) numero di dispositivi che “reggerebbero a stento” iOS8. Personalmente posso portare almeno 5/6 casi di terminali (quasi tutti iPhone 4s) i cui possessori sono stati da me “dissuasi” ad aggiornare, per ora (sono un ottimista, spero nella stessa opera di “tuning” che ci fu per l’accoppiata iPhone 4/iOS7).

Nicolas (October 10, 2014)

Io non aggiorno perché mi ricordo l’esperienza dell’ultimo aggiornamento fatto all’iPad 1 diventato inutilizzabile….