pointerFarina dal caffè

Dan Belliveau — ex imprenditore di Starbucks — è riuscito a trovare un uso alla parte esteriore della bacca del caffè, di colore rosso, che normalmente viene scartata e buttata via. Il suo prodotto, ricavato da questo rivestimento dei chicchi di caffè, permetterebbe di ridurre notevolmente gli scarti. Si tratta di una farina con ottime proprietà (ricca in fibre, ferro, potassio e proteine) — e che alcuni hanno già utilizzato per brownie e torte.

Scrive il Guardian:

A nutritious, gluten-free meal, made from coffee cherry, that can be baked into cookies, brownies, granola, candy corn and even chocolate. […] “It really doesn’t taste like coffee. It’s a unique flavor. The first thing that jumped out at me was dark fruit.”