pointerIl nuovo Spotify

Finalmente permette di costruire una propria libreria musicale, oltre ad avere un’applicazione per iPhone — e Mac, soprattutto — più carina. Uno dei limiti del servizio è sempre stato che l’unico modo per salvare una canzone era aggiungerla ai preferiti o a una playlist: non esisteva una libreria personale, e ogni artista andava di volta in volta ritrovato con il box di ricerca. Non più.