Due cose sull’iPad 2: una bella e una no

Dell’iPad nuovo una cosa veramente bella è la Smart Cover, la cover finalmente fatta in maniera corretta direi io, con un giusto equilibrio fra protezione e design. Della precedente non ero tanto entusiasta, non era brutta ma nascondeva eccessivamente e interamente il design di Apple, il design dell’iPad, design che invece non si dovrebbe occultare altrimenti tanto vale farlo così bello se poi lo si copre col risultato di non poterlo apprezzare mai. Invece la Smart Cover protegge quanto basta l’unica parte che necessità di essere protetta, lo schermo, lasciando visibile il resto.

Dell’iPad nuovo una cosa che si potevano anche risparmiare è la fotocamera posteriore di cui, sarò ostinato io, ma proprio non né vedo né sento l’esigenza. Ma dell’iPad nuovo la vera calamità sarà l’averci messo Photo Booth, l’applicazione più stupida di tutto Mac OS che da ora viene anche a infettare iOS. Perché Photo Booth non è solo inutile ma porta con sé una valanga di sterili e brutte fotografie che come una pandemia si diffondo rapidamente e capillarmente sui vari Social Network. Fossero belle, ma non lo sono. Simpatiche? Hanno smesso da molto tempo. Senza parlare degli adolescenti/utenti che dovremo sopportare all’Apple Store.

alessio (March 14, 2011)

Bello è bello, questo IPAD 2, ma di vere novità non ce ne sono. la fotocamera è un gadget da adolescenti, oramai anche la macchina del caffè ha una fotocamera integrata. E’ vero, nuovo processore e nuova scheda grafica, ma in sostanza non cambia. Mancano ancora un’uscita HDMI, e sopratutto uno schermo nuovo e più definito. non che questo non sia buono, per carità, ma niente di rivoluzionario. La cover, poi, è bella, ma non protegge il resto… chi si azzarderà a mettere in borza l’ipad con il rischio che si rovini la scocca??