iWork senza iWork

Questa è veramente una cosa interessante: sembra che i file creati con iWork siano in realtà dei file .zip, con all’interno file XML e plist. Il che porta un evidente vantaggio: se iWork non l’avete sul vostro Mac ma ricevete uno scritto creato con Pages, una presentazione realizzata con Keynote o una tabella compilata con Numbers potete aprirli lo stesso. Come?

Aggiungente alla fine del nome del file l’estensione .zip: il file diverrà un pacchetto zip. Poi tutto quello che dovrete fare è aprirlo. All’interno della cartella Quicklook troverete un file .pdf con il documento originale.

[Via Downloadsquad]

Alessandro (November 2, 2009)

Mh.. sicuro? io ci ho appena provato con un file numbers e uno pages ma trovo solo una preview in jpg a bassa qualità. premetto però che io ho iwork e l'ho provato su un file creato da me precedentemente..
dentro però c'è sono il file xml, non il plist

Alessandro (November 2, 2009)

in effetti sul mac mini su cui ho provato ho iwork 08.. sul macbook pro invece ho la 09, dopo provo con quella e ti dico

pepo154 (November 2, 2009)

Il file pdf però serve per Quick Look per una visualizzazione rapida e ha le immagini in bassa risoluzione.
Meglio che niente, le immagini in alta sono sparse per la cartella.

Non ho mai capito se questi formati di iWork sono aperti o no.