Google Latitude arriva sull’iPhone, ma senza stupire

Sono passati alcuni mesi da quando Google aveva annunciato di star lavorando a una versione per iPhone di Google Latitude, un suo nuovo servizio che consente di geolocalizzare se stessi e i propri amici, in modo da sapere quali si trovano nelle vicinanze e far sapere a propria volta dove si è.

Ora Google ha mantenuto fede alla sua promessa e ha finalmente rilasciato una versione per iPhone del sito; purtroppo non un’applicazione installabile nel dispositivo ma una triste web app.

Nessuna sorpresa: era infatti stato esplicitato chiaramente anche in passato che non si sarebbe trattato di una applicazione in vendita dall’App Store, ma di una versione speciale del sito adattata al dispositivo.

Purtroppo, seppur ben realizzata, seppur capace di localizzarci sulla mappa instantaneamente con un veloce click, seppur in grado di fornirci un utile elenco degli amici e della loro relativa posizione, questa decisione senza dubbio non consentirà a Google Latitude di avere il successo e l’utilità che avrebbe potuto avere se gli fosse stata costruita un’applicazione apposita, attraverso la quale sarebbe stato possibile tracciare i propri spostamenti anche in background.

Sembra tuttavia che tale scelta sia stata suggerita anche da Apple, che ha preferito che Google non creasse confusione ai suoi utenti rilasciando un’applicazione simile a Maps, che ad alcuni avrebbe potuto sembrare un doppione. E’ forse plausibile, in tal caso, che in un futuro Google Latitude venga integrato in Maps. Speriamo sia così.

Cristian (July 27, 2009)

Latitude e' un giochetto interessante ma, sinceramente, non ne vedo questa grande utilità