Bandito il frutto del peccato in casa Gates

La moglie di Bill Gates, Melinda, ha recentemente rilasciato un’intervista alla rivista Vogue nel corso della quale parlando del più e del meno si è toccato l’argomento dei figli, e delle concessioni e proibizioni loro relative stabilite assieme al marito.

Pare che, in cima alla lista dei divieti, ve ne sia uno probabilmente decretato da Bill per gelosia, secondo il quale sarebbe illegale la presenza di iPhone e iPod in casa Gates. Le parole dette dalla moglie di Bill, più o meno, sono le seguenti:

“Ci sono poche cose sulla lista degli oggetti che sono messi al bando in casa nostra. Di certo gli iPod e gli iPhone sono 2 oggetti che non prenderemo ai nostri figli.”

Tuttavia nonostante questo sembra essere il marito il più accanito sostenitore del divieto, visto che pochi minuti dopo la moglie si è lasciata sfuggire una breve frase, attraverso la quale si intuisce la sua scarsa convizione nel divieto:

“Ogni tanto anche io guardo alle mie amiche e penso, ‘Ooh, davvero non mi dispiacerebbe un iPhone’”.

La mela è una grande tentazione anche per Melinda, a quanto pare. Chissà se riuscirà a resistere al suo richiamo anche in futuro. Nel frattempo io mi immagino i figli piangenti con in mano un triste Zune color marrone: probabilmente, uno dei rari esemplari venduti da Microsoft fino ad oggi.

[Via MobileBlog]

antus (March 3, 2009)

hehehe davvero poco sportivo il caro bill , ioal posto suo lo avrei permesso ai miei figli

antus (March 3, 2009)

e se facciamo una colletta e ne spediamo uno ?

Saint Andres (March 4, 2009)

Ahaha 😀 che vita megera!!

jrock (March 6, 2009)

beh ragazzi io ho venduto l'iphone 200€ in meno dopo sole 2 settimane di uso , basta he non lo vedessi piu , è un telefono di 20 anni fa , mi spiace che la moglie di bill guardi con gelosia proprio l'unico prodotto completamente pessimo in casa cupertino