Il P2P arriva sull’iPhone

Tutti coloro che sono in movimento e desiderano ascoltare una canzone non presente nella libreria del loro iPod Touch o iPhone hanno già la possibilità di reperirla da Internet, mediante la versione mobile dell’iTunes Store. Una funzione veramente comoda e interessante ma che, però, potrebbe venire snobbata a causa del costo di 99 centesimi a canzone.

E’ forse per queste persone, non disposte a pagare per una canzone, che si sta lavorando su iSIsk, un software che dovrebbe permettere il download gratuito di musica direttamente dai due dispositivi portatili della mela, un software che dovrebbe permettere il download illegale di musica dalla rete.

Ovvio che il vero motivo per cui è stato creato non sarebbe questo, ma quello di favorire lo scambio di musica rilasciata gratuitamente, sotto licenza Creative Commons. Ovvio che quest uso verrà fatto da quattro gatti, mentre il primo dalla maggior parte degli utenti. Inutile nasconderlo.