Una scultura di Steve Jobs

Karen Caldicott è un artista con la passione per la scultura, in grado di realizzare sculture simili a disegni per il loro stile, con caricature efficaci e di grande effetto. Dal suo sito personale, karencaldicott.com, si accede ad un ampio archivio in cui sono presenti sculture relative a personaggi famosi della nostra epoca, che spesso siamo abituati a trovare su giornali, riviste o a vedere il televisione.

Fra queste ce ne è una che, noi Mac User, non possiamo ignorare: una di Steve Jobs, che recentemente ha fatto pure una comparsa nella celebre rivista Fortune. Mica male, no? Non la trovate ben riuscita? Io me la metterei in camera, se solo fosse in vendita. Potrebbe essere ottima per un’eventuale venerazione e redenzione nei confronti di Steve Jobs. Oh, guardate che scherzo…

[Via AppleGazette]

timo (March 14, 2008)

stra bella… concordo completamente!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

un giorno ne faranno una anche a me cosi.. perchè diventero famosissimo, più di steve jobs

furr (March 14, 2008)

ultimamente leggere questo blog diventa sempre più frustrante: questa faccenda del contest per chi commenta di più lo ha rovinato. Ormai c’è gente che commenta ogni singolo articolo solo per veder crescere il numeretto accanto al nome… mah

Anthony (March 14, 2008)

hei ragione furr, ma il mio numero è stranamente esagerato… mah

svitatissimo (March 14, 2008)

@furr scusami ma che male c’è a commentare qualche post?? non mi sembra che timo abbia fatto un commento del tutto fuori luogo, ha semplicemente manifestato un suo parere.

timo (March 14, 2008)

anthony sei unos figato!!! cosa vuoi.??

furr (March 16, 2008)

mi riferivo a una tendenza che si sta sviluppando nell’ultimo periodo in questo. Basta pensare che fino a quache settimana fa molti post rimanevano senza commenti mentre dopo l’inizio del contest molti ma molti post sono inondati da commenti tutti uguali che non aggiungono assolutamente a livello di contenuto. servono solo a portare anvanti il contatore dei commenti.

Anthony (March 16, 2008)

furr ha ragione, è un dato di fatto.