Web 2.0 Trend Map

Ieri il sito Information Architects ha rilasciato la seconda versione della Web 2.0 Trend Map, una interessantissima mappa che raccoglie i 200 siti di maggior succecco del Web2.0 e li organizza per categorie, popolarità e prospettive del futuro. La nuova versione della mappa è molto più dettagliata della precedente e arricchita rispetto ad esso con un numero maggiore di siti web, la maggior parte dei quali tutti in lingua inglese, ad eccezione di rari casi. L’unico sito in lingua italiana presente nella mappa, per esempio, è il Blog di Beppe Grillo.

Da segnalare anche il fatto che ora il sito offre la possibilità di acquistarsi un posto nella mappa, alla modica cifra di soli 2.000 euro.

La cartina è disponibile in differenti formati, oltre ai classici jpg (utile nel caso la si volesse utilizzare come sfondo del proprio Desktop) e pdf è online infatti anche in una simpatica versione dotata di hyperlinks, naturalmente cliccabile che permette di raggiungere rapidamente i maggiori siti web del pianeta, e in una versione scaricabile e utilizzabile come screensaver del proprio Mac. Inoltre i suoi autori affermano che appena avranno trovato degli sponsor ne renderanno disponibile anche una versione poster, non ho capito se acquistabile online o da stampare per conto proprio.

[Via Googlisti]

drmauro (July 8, 2007)

beh, insomma, anche il sito di Repubblica è in italiano a dire il vero…